venerdì 25 luglio 2008

Elogio del tempo perso

Mi sto rendendo conto che la crescita del Studio professionale deriva dal tempo che ho perduto (spesso venivo rimproverato da amici e colleghi) nel riflettere sul servizio offerto, sui nuovi servizi da offrire, su internet e sulle nuove tecnologie da usare in studio.

Tutto ciò ivece ha originato occasioni di crescita importanti.
Da poco abbiamo terminato una scissione che ha impegnato praticamente tutte le mie energie di luglio ed ora gli ultimi giorni di lavoro saranno più tranquilli e mi consentiranno di iniziare a formalizzare qualche riflessione ulteriore:
  • a volte essere criticati dai concorrenti è indice che stai percorrendo la strada giusta differenziandoti da loro.
  • analizzare, analizzare ed ancora analizzare il mercato. poi una volta decisa la strategia perseverare senza distrazioni
  • prendere spunti da settori attigui al nostro
  • consolidare ed ampliare le alleanze puntando tutto sulla qualità del servizio
  • studiare, studiare ed ancora studiare.
Restare curiosi e propositivi è l'unico vero modo di fare impresa o affrontare la professione.
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate