venerdì 19 ottobre 2012

Auto aziendali: deducibilità ridotta al 20%


In base al DDL stabilità dal 2013 l’importo deducibile riferito alle auto aziendali si dimezza: dal 40% passa al 20%.

Il provvedimento va ad aggravare la precedente riduzione introdotta dalla legge Fornero che, dunque, non troverà applicazione.


Resta fermo a 18.076 euro il limite previsto quale costo fiscale rilevante per il calcolo di ammortamenti e canoni di leasing.

Pare sempre più immotivata la normativa punitiva in tema di auto:
  • -      Deducibilità ridotta ed assolutamente non rapportabile all’uso effettivo del mezzo
  • -      Aumento costante del carburante e delle relative accise
  • -      Atteggiamento penalizzante di molte amministrazioni comunali che vedono incrementare parcheggi a pagamento e multe relative.


Tutto questo ovviamente senza un disegno, più o meno legittimo, di politica industriale.
Avrebbe, FORSE, senso tutto questo se si consentisse la deducibilità integrale delle auto ibride con relativa libertà di parcheggio e colonnine elettriche per il rifornimento.

Resta evidente che la politica economica e quella industriale non appartengono a questo Paese.


Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate