sabato 4 aprile 2009

riflessioni sparse

1) bisogna ascoltare il cliente, internet consente di usare i clienti come consulenti.... e se invece dovessimo anticipare le esigenze dei clienti? a volte innovare è anticipare, non perfezionare. Leggendo l'intevista a Elserino Piol su via sarfatti, periodico dell'università bocconi.

2) wired proprio non lo capisco....

3) internet libera energie ma fa fatica a farle convergere in qualcosa di costruttivo.

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate