venerdì 31 maggio 2013

UNICO 2013: PROROGA VERSAMENTI (si dice)

Proroga UNICO 2013 per i contribuenti soggetti agli studi di settore. Proroga 730.
Nel rispondere all’interrogazione parlamentare n. 5-00189, è stato reso noto che è all’esame dei competenti Uffici dell’Amministrazione finanziaria uno schema di provvedimento  “di contenuto analogo a quello degli anni scorsi”, contenente la proroga dal 17 giugno 2013 (il 16 giugno cade di domenica) all’8 luglio 2013 del termine per il versamento, senza interessi, delle imposte derivanti dai modelli UNICO 2013 (anche unificati) e IRAP 2013.
Sembra quindi slittare al 20 agosto 2013 il termine per il versamento con la maggiorazione dello 0,40%, a titolo di interesse corrispettivo.
Il differimento interessa, sembra ma è ragionevole visto il ritardo con cui sono stati resi disponibili i nuovi modelli, esclusivamente le persone fisiche e i soggetti diversi dalle persone fisiche che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore.

Sempre di ieri il comunicato stampa che ufficializza la firma del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di proroga dei termini relativi alla presentazione dei modelli 730/2013 ai CAF-dipendenti e ai professionisti abilitati a prestare assistenza fiscale, attualmente in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Sempre affascinate l’idea che in Italia si ha del diritto.

Gli studi di settore che avrebbero dovuto essere a disposizione del contribuente entro il 2012 arrivano a maggio 2013.

Fino a qualche tempo fa in caso di urgenza il governo agiva mediante Decreto, poi con la supremazia della burocrazia sulla politica si è passati al comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate, oggi che anche la burocrazia evidentemente pare annoiata e titubante siamo alla risposta all’interrogazione di un parlamentare (non ti avviso, ma se me lo chiedi te lo dico…).

In tutto questo la vera interrogazione da fare sarebbe perché gli studi non erano pronti per tempo? Chi il responsabile? Come evitare l’ennesima proroga confusa e scoordinata? Chi paga? Quando riformiamo SOGEI?


Tutto ciò se non fosse tragico sarebbe comico.

google+


Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate