giovedì 11 luglio 2013

Magari solo per un attimo, ma in questo Paese riesco ancora ad aver fiducia.


In questi giorni vedo e sento la tensione dei ragazzi che studiano e si preparano da anni per superare l'esame di stato mentre ancora capire le regole del nuovo praticantato pare impossibile.

Vedo ragazzi fieri di aver superato la maturità lavorando tutti i we per aiutare la famiglia.

Vedo ragazzi che non sono nati in Italia che scelgono di iscriversi ad Ingegneria perchè non parlando bene la lingua tutta la loro forza è fatta di logica, di numeri, di un grande orgoglio e di quel sorriso di chi festegga con la fatica ancora addosso.

E quei sorrisi son tutti uguali, qualunque sia il colore o l'accento... sono i nostri sorrisi.

Vedo ragazzi che si impegnano come matti per studiare in università con rette che in questi anni sono diventate troppo alte per le loro famiglie.

Vedo ragazzi umili e determinati che devo costringere a far pausa pranzo perrchè "no, salto che sono entrata un'ora dopo", e quell'ora era l'ora in cui dava l'esame.

Vedo ragazze arrabbiate perchè devono dare l'esame il giorno di scadenza dei pagamenti imposte e quasi gli vien da piangere quando le costringo a stare a casa in bilico tra il senso del dovere ed il bisogno di studiare.

Vedo ragazzi che se ci sono problemi al nuovo progetto editoriale si rendono disponibili la domenica dal mare per risolvere immediatamente la cosa.

Li vedo e mi domando se ci meritiamo questi ragazzi, se facciamo davvero il possibile per aiutarli a crescere, per offrir loro le giuste possibilità.

Poi ne vedo altri (decisamente meno) che son più vecchi dei loro genitori, che si muovono svogliati tra un posto di lavoro ed un altro, che si aspettano le soluzioni senza aver mai voglia di proporle....

Be io questi sono proprio certo di non meritarmeli.

Un'Italia a due velocità che tollera indolenti e sopporta con sufficienza gli eroi.

Eppure quando vedo quei sorrisi, quanta passione ci mettono, quanto impegno, quanta forza nel difendere il loro operato, be... ho fiducia, magari solo per un attimo, ma in questo Paese riesco a tornare a crederci.

google+


Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate