sabato 14 settembre 2013

Una storia che vale la pena raccontare

"Aperitivo con un amico, un libro importante, una persona cara che non c'e' piu', una donazione ed una storia tutta da raccontare" con questo tweet ieri riassumevo una storia e le sensazioni ad essa legate.
Leonardo è un amico, conosciuto on line, è stato forse quello che per primo ha visto il web come uno strumento di qualcosa di più ampio, internet per lui non è mai stata solo un sito ma è sempre stata uno strumento di una strategia aziendale.

Era quello che cercavo, ho letto i suoi libri (ne ha scritti parecchi per Lupetti, Etas e recentemente per Hoepli), frequentato un paio di convegni e da qualche anno ci incontriamo per discutere liberamente di rete e strategia della sua impresa e del mio Studio.

Leo è il tipico esempio di una storia imprenditoriale fatta di passioni, un percorso a volte tortuoso che però ha dato buoni frutti. Raccontare come curiosità personali si inteccino con esigenze aziendali portando lontano è molto interessante, ma è un'altra storia che racconteremo più avanti.

Ieri abbiamo parlato di editoria, gli ho raccontato del nuovo progetto MySolution Post e si è discusso molto di editoria e formazione, del suo nuovo libro con Hoepli "Aziende di successo coi social media" e di molto altro.

Si è soprattutto parlato del suo piccolo ma prezioso progetto appena terminato, un libro che raccoglie un percorso, un libro che ha voluto fortemente per mettere ordine nelle emozioni suscitate dalla morte di suo padre. Un libro scritto per raccontarne la storia ed il loro rapporto.

Una storia intima che mi permetto di raccontare (anche se solo usando le sue parole) perchè leo ne ha già scritto sul suo blog e su facebook:

...ho cominciato a scrivere un libro basato sui ricordi della sua vita e della mia vita con lui. Non  è stata una passeggiata ma un viaggio all’interno delle pieghe della memoria, con l’obiettivo di raccontare e far emergere i tratti distintivi e la figura del babbo. Parlando di mio padre  ho parlato anche  di me e della storia della mia famiglia.

Mi piacerebbe che un editore raccogliesse la sfida, perchè è un libro che vorrei leggere su carta e non solo in versione elettronica, perchè l'editore ne trarrebbe un grande vantaggio in termini di visibilità (leo è una macchina da mktg), perchè è una bella storia da raccontare.

Proviamoci!


Google+


Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate