martedì 24 marzo 2009

Problemi di percezione

Non è facile comprendere la situazione economica ed in questo i giornali non aiutano, anzi trovo sempre più caotiche le notizie e le analisi presentate spesso da giornalisti che di economia poco sanno.

Ieri ho partecipato ad un cda dove da una posizione privilegiata si esprimevano forti preoccupazioni per l'andamento delle vendite della grande distribuzione organizzata per il centro/nord. Molto interessante per avere dati aggiornati sulla capacità di spesa delle famiglie.

Percepisco però anche forti spinte a ristrutturare l'impresa. Una nuova attenzione ai costi ed al mercato. Chi sta fermo ora più che mai muore.

A oggi osservo alcune tendenze:
  • difficoltà per i consumi alla persona;
  • difficoltà per le imprese che esportano e che producono beni durevoli;
  • nuova attenzione la mkt ed alle nuove tecnologie;
  • tensione generalizzata sui pagamenti, anche se non sempre motivata da effettivi problemi finanziari.
  • tensioni dai grossi sui piccoli (potere contrattuale).

Ma vedo anche che molte imprese stringono i denti ma si gettano sul mercato con forza, con la speranza di chi non vuole mollare. Con la rabbia di chi vuole difendere quanto a costruito.

Le preoccupazioni ci sono, e tutte motivate, ma si stanno trasformando in stimoli preziosi al cambiamento sia della propria impresa che della filiera. Il mercato va analizzato, scomposto e ricomposto alla ricerca della massimizzazione del valore.

Un periodo non facile ma stimolante!

Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate