giovedì 26 marzo 2009

Ridisegnare l'impresa

Marketing usabile è un blog che ogni tanto mi capita di leggere.
Oggi questo intervento di Maurizio Goetz mi è parso decisamente ricco di spunti:

In sintesi
La velocità di reazione ai cambiamenti è diventato un elemento di sopravvivenza per le imprese che necessariamente sono costrette:
  • a fare di più con minori risorse (incrementare l'efficienza interna)
  • migliorare la competitività esterna
  • aumentare il tasso dello sviluppo innovativo
  • trovare migliori connessioni con i clienti e con tutti gli stakeholder
  • trovare vantaggi competitivi difendibili per un ragionevole arco temporale
  • focalizzare i loro sforzi su pochi obiettivi, ma ben circoscritti.
  • difendere il patrimonio di conoscenze implicite che rischia di venire dissipato
  • affrontare il problema del ricambio generazionale nel management e gestire le resistenze al cambiamento
Tutte queste cose hanno un elemento in comune: la valorizzazione della conoscenza interna ed esterna all'azienda, altrimenti definita come la Knowledge Governance.

Ho trovato molto interessante e ricco di spunti questo post in cui l'autore ci invita a
costruire reti di impresa per migliorare la competitività delle PMI e razionalizzare l'architettura ed il re-design dei processi di comunicazione a 360 gradi differenziandoli in funzione di obiettivi, target, contesti.

cosa ne pensate? costa state facendo in merito?
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate