giovedì 17 settembre 2009

Finanziamenti ed agevolazioni: opportunità per le imprese lombarde


Vista la congiuntura economica torniamo a segnalare qualche finanziamento agevolato. Sono opportunità da sfruttare, certamente non risolutive singolarmente, ma combinandole con tremonti ter ed incentivi alla ricapitalizzazione forse un impatto positivo possono averlo.

Made in Lombardy è una iniziativa a sostegno della crescita competitiva del sistema produttivo territoriale lombardo. 500 milioni di euro Sono le risorse finanziarie disponibili per la concessione di finanziamenti. I finanziamenti Made in Lombardy sono garantiti fino all’80% da garanzia regionale del valore complessivo di euro 33 milioni a valere su risorse comunitarie (POR FESR Competitività 2007-2013).

A chi si rivolge: si rivolge alle micro, piccole, medie e grandi imprese – in qualsiasi forma costituite - appartenenti al settore manifatturiero, con sede operativa in Lombardia ed effettivamente operanti alla data di presentazione della domanda di intervento finanziario.


Cosa finanzia: finanzia i programmi di investimento volti allo sviluppo competitivo, alla ricerca, all’innovazione, all’ammodernamento finalizzato all’innovazione di processo e allo sviluppo aziendale. I programmi dovranno essere ultimati entro 24 mesi a decorrere dalla sottoscrizione del contratto di intervento finanziario.

Le spese ammissibili: Sono considerate ammissibili le seguenti tipologie di spesa:
  • costi per impianti, macchinari, strumenti e attrezzature purché direttamente connessi all’attività di ricerca e sviluppo o alla produzione di nuovi prodotti, all’attivazione di nuovi processi produttivi o di sviluppo della capacità produttiva;

  • spese di deposito, conferma, acquisto di brevetti, licenze e know-how;

  • costi del personale di ricerca e sviluppo, del personale tecnico e di altro personale ausiliario, per le attività di ricerca e sviluppo svolte a valere sul programma di investimento;
    costi dei servizi di consulenza utilizzati esclusivamente ai fini dell'attività di ricerca, solo se acquisiti all’esterno delle imprese beneficiarie;

  • costi per materie prime e componenti da impiegare nella fase di prototipazione, sperimentazione e collaudo del prodotto / processo sino ad un massimo del 5% del costo del programma di investimento ammesso;

  • spese generali ed altri costi di esercizio sino ad un massimo del 10% del costo del programma di investimento ammesso;

  • opere murarie ed impiantistiche per ristrutturazione ed ampliamento di fabbricati già esistenti entro il limite del 25% della spesa ammissibile sul programma di investimenti

Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate