venerdì 15 marzo 2013

Il paradosso dell'internazionalizzazione

Tutti a parlar di internazionalizzazione

Tutti pronti e felici, tutti a scoprire nuovi mercati.
Non voglio soffermarmi sulle solite lamentele delle PMI su ICE (ente che muore e risorge come la fenice), su assenza di banche di riferimento, su associazioni di categoria, su imprenditori abbandonati a se stessi ecc..

Tutto vero ma in qualche modo a ciò siamo abituati. Più complicato invece mi appare continuare a incentivare l'internazionalizzazione quando (in un modo o nell'altro):

  • Germania: Insulti al primo ministro tedesco
  • GB: La Regina Elisabetta si da malata pur di rimandare la visita ufficiale
  • Dichiariamo guerra alla Libia facendo saltare commesse ed appalti delle imprese italiane
  • Incidente diplomatico in India con le conseguenze che sappiamo
  • Rapporti tesi in Russia
  • Facciamo voce grossa con ambasciata USA

Ecco, forse tutto ciò non ci aiuta.

PS sia chiaro, non critico i motivi  le cause sottostanti, critico la gestione dei problemi sfociati irrimediabilmente in crisi internazionali. I bilanci che stiamo per chiudere dovranno tenerne conto con appositi fondi rischi.

Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate