giovedì 25 luglio 2013

Il Panatino, l'infante di Spagna ed il bello della burocrazia


Lo Stato Italiano è sempre più farneticante ma a volte, complice l'avvicinarsi dell'estate, fornisce anche episodi divertenti. La scorsa settimana mi presento in Comune con mia moglie e mio figlio per richiedere la carta d'identità del giovane erede. Badate bene che mio figlio ha compiuto da poco i DUE anni

Da qui la seguente conversazione surreale quasi teatrale:

SCENA: Papà, Mamma ed il Panatino difronte all'impiegata del Comune di Milano. Ovviamente perdiamo mezzora perchè il tabellone dei numeri va in tilt, si incasina la coda ed il sistema operativo è bloccato. Faccio sedere il Piccolo sul bancone e lo presento all'amabile impiegata.

IMPIEGATA DEL COMUNE: Che bel Bambino, qualche domanda e ci sbrighiamo subito:

  • colore occhi?
  • altezza?
  • risiede con voi?
PAPA', MAMMA, PANATINO: primo momento di panico, perplessità.... risposta corale: SI risiede con noi. 
Ha solo due anni.... già un bamboccione? forse un pò viziato lo è ma.... sarà mica che in Svezia ad un anno già fanno l'erasmus .... (pensieri di una mamma ansiosa).

IMPIEGATA DEL COMUNE: ottimo, ultima domanda... Professione?


PAPA', MAMMA, PANATINO: secondo momento di panico, perplessità....risposta del solo papà più abituato ad affrontare la burocrazia: Giocatore? ma tutti i presenti convengono che fa un pò azzardo e quindi di comune accordo l'abbiamo scartata ;-)

IMPIEGATA DEL COMUNE: ma la burocrazia italiana ha le sue risorse. L'impiegata mi guarda seria... nido o materna?

PAPA': timidamente rispondo.... nido

IMPIEGATA DEL COMUNE: ... peccato, frequentando la materna avremmo potuto indicare studente.

PAPA', MAMMA: per un attimo pensiamo di tornare sui nostri passi, mentire, dichiarare che frequenta la materna in una sezione distaccata della Chicago Booth School Of Business ed uscire da una situazione sempre più complessa... poi il timore di tarpare la carriera politica a mio figlio mi fa desistere. Devo farmene una ragione. Mio figlio non è nè un giocatore nè uno studente... 

IMPIEGATA DEL COMUNE: Le risorse della nostra burocrazia però sono infinite, l'impiegata non si perde d'animo e nella sua tabellina scorgiamo finalmente tra la soddisfazione generale (la coda dietro si era allungata non poco) la professione di mio figlio: INFANTE

PAPA', MAMMA, PANATINO: Papà e Mamma orgogliosissimi della professione del figlio decidono di prenotare le vacanze nel Regno di Spagna sicuri di ricevere al loro arrivo un benvenuto degno di un Re ;-).

CENNI STORICI: Nelle monarchie spagnole medievali, la castigliana, la navarrina e l'aragonese, tutti i figli e le figlie dei sovrani, compresi i primogeniti, ricevevano il titolo di infante o infanta;

google+


Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!

Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate