mercoledì 16 luglio 2008

Osmosi e formazione interna

Torno ad analizzare il caso toyota, in maniera poco rigorosa ma strumentale agli obiettivi ed alle strategie del nostro Studio di consulenza tributaria e societaria.

I dipendenti Toyota sono indotti a sentirsi liberi di esprimere giudizi. L'azienda cerca di allargare la loro visuale e di abituarli a ragionare secondo più punti di vista. Le informazioni devono circolare liberamente in azienda ed anche fuori dall'organizzazione allargandosi a clienti e fornitori in una specie di osmosi.

Sarebbe affascinante iniziare a settembre un programma di formazione interna in Studio secondo queste linee guida, cercando di sviluppare la capacità di ascolto del cliente e sviluppando proposte sul servizio che offriamo. Magari coinvolgendo i clienti stessi in questo progetto pilota.
Non ultimo allargare la cosa anche ad altri professionisti con cui collaboriamo: notaio, avvocati, consulente del lavoro, ecc. ed ai principali fornitori (casa di software...)
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate