lunedì 22 settembre 2008

Salvatemi dai consulenti di web MKTG

Sempre più spesso vengo contattato da società di consulenza o professionisti che si offrono di migliorare il posizionamento dei siti di Studio PANATO, di migliorare la grafica, di dare una immagine più professionale, più seria, ecc..

Per contro, sempre più spesso vengo contattato da potenziali clienti che si dicono colpiti dal nostro modo di presentarci, che sul web sembriamo seri e disponibili.

Riceviamo molti CV di giovani laureati o stageur delle principali università milanesi che vorrebbero collaborare con noi diventando praticanti.

Colleghi si complimentano, ci chiedono di entrare nel nostro gruppo di studio, ci sollecitano a partecipare alle commissioni di studio dell'ordine dei dottori commercialisti di milano, di insegnare al post laurea in Bocconi, di diventare docenti a corsi di specializzazione per commercialisti.

Ora il nostro problema non è rinnovare la grafica del sito o migliorarne il posizionamento (che francamente continua a darci belle soddisfazioni), ma gestire il nostro studio per continuare a crescere e non deludere tutte queste aspettative.

è domenica pomeriggio. sto studiando per correggere una sintesi preparata in settimana dalla nuova praticante. C'è parecchio lavoro in questo periodo, ma rimandare la correzione darebbe un segnale negativo a chi si è portato i libri a casa per studiare e consegnare il documento in tempo. è un fatto di rispetto per la fatica svolta.

il problema di internet è che sta cambiando non solo il modo di apparire (siti, blog, eccc.) ma il modo e la velocità della comunicazione. e per gestire tutto ciò deve evolvere prima il modo di fare impresa, altrimenti un bel sito non aiuta a battere la concorrenza. La nostra presenza sul web è stata graduale, si è modificata al modificarsi del nostro Studio di Dottori Commercialisti. per questo la gestione del sito è tutta interna. cerchiamo una crescita coerente e solida. se questo vorrà dire rallentare un po' l'evoluzione estetica e tecnologica lo faremo. la priorità va alla costruzione ed al consolidamento dell'organizzazione.

PS Il post è volutamente provocatorio, non intendo ovviamente generalizzare, è pieno di professionisti del web che si sono evoluti e hanno capito che la vera sfida è il ridisegnare l'impresa, l'organizzazione, la cultura aziendale. Il web non è solo web.
il web marketing non richiede un marketing migliore, ma richiede prodotti migliori, servizi migliori, organizzazioni migliori. Il web è un fantastico stimolo che non deve esaurirsi in se stesso ma spronarci a migliorare. questa è la vera ed affascinante sfida.


Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate