giovedì 3 novembre 2011

L'arte dimenticata di offrire da bere.

Ieri sera uscendo dallo Studio ho incontrato un amico avvocato e mi son fermato con lui a bere un bicchiere di vino. Non il classico aperitivo milanese ma un buon rosso per far due chiacchiere in attesa della cena, giusto per scaricare la tensione di una giornata frenetica.

Al momento di pagare mi ha colpito una sua osservazione: siam rimasti in pochi a litigare per offrire da bere.

E' vero, sempre più spesso manca la nobile arte dell'offrire, la piacevolezza di rivedersi per ricambiare.

Son piccole cose che individuano la persona, generosità ingenua ma solida.

E pensare che un tempo a Milano c'era l'usanza di lasciare al bar un cafè pagato, nel caso entrasse chi non poteva permetterselo. Un piccolo gesto di generosità anonimo segno di una città che allora aveva molto da dare.

Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate