mercoledì 2 dicembre 2009

Venezia ed i ricordi di un bimbo.

Venezia appoggiata sul mare... cantava qualcuno.
Domani ci tornerò per tenere un convegno al locale Ordine dei Dottori Commercialisti senza riuscire a perdermi tra i suoi canali e le sue calli, cercando solo di rubare il suo profumo...

E' sempre strano rivederla, l'incontro del presente di bancarelle ed un passato fatto dei sogni di un bambino che andava a trovare la nonna bis (guai a chiamarla bisnonna).

Da Milano si partiva per il veneto, quello austero di terra ferma, prima a Soave nella casa di famiglia dove incontravo l'araldica, i vigneti di uva e terra bagnata, un risorgimento fatto di antichi valori, Fiume, Istria e Dalmazia e una bandiera che ha accompagnato nella Grande guerra chi prima di me ha portato il mio nome, un nome che viene sempre prima e sopra a tutto.

Poi Venezia, i parenti di mia madre, più morbidi e fantasiosi... io che, abbagliato dall'acqua e dalla promessa d'oriente, tornavo ad essere il bambino dei miei 4 anni...

Link: Per restare aggiornato iscriviti alla nostra Newsletter!
Posta un commento
Related Posts with Thumbnails

Post più popolari degli ultimi 30 gg

Translate